Roberta 4

Volontariato Europeo: il primo mese di Roberta in Grecia

  • Nome ▷ Roberta
  • Destinazione ▷ Icaria – Grecia
  • Durata progetto ▷ 4 mesi

Roberta ha iniziato il 30 settembre scorso un servizio volontario di 4 mesi.  Il suo progetto, “Paths to culture”,  si svolge a Icaria, un’isola greca situata nell’Egeo centro-orientale. L’organizzazione di accoglienza, Society for Ikarian Studies (Etairia Ikariakwn Meletwn-EIM), è un’organizzazione non profit creata nel 2003 che opera per la conservazione e lo sviluppo dell’ambiente naturale, con particolare focus sul patrimonio culturale dell’isola Icaria. 

EIM organizza eventi (conferenze, talk, dibattiti,…) sulla storia e sulle tradizioni dell’isola, tour educativi per la visita di monumenti storici poco conosciuti, basati su percorsi che seguono utilizzati tradizionalmente dalla popolazione locale, pubblicazione di ricerche,…

Roberta ci racconta il suo primo mese di volontariato:

  Quali sono le attività che hai svolto in queste tue prime settimane ad Icaria?

foto 4 - Roberta P.Il programma di “Paths to Culture” prevede quattro giornate a settimana sulla montagna (sopralluoghi, acquisizione di coordinate GPS, posizionamento di placche di marmo in determinati punti al fine di segnalare il sentiero prescelto, redazione del diario di viaggio, pulizia del sentiero) e una giornata di lavoro d’ufficio per curare il blog inerente al progetto con materiale multimediale e descrittivo. Buona parte dei marmi sono già stati affissi e catalogati al fine di creare delle mappe atte a segnalare il sentiero. Il blog è finalizzato a rendere pubblico il progetto e coinvolgere altri giovani di Icaria.

▷  Cosa pensi di aver imparato in questo periodo?

Ho imparato a condividere la quotidianità con persone di diversa nazionalità; ho imparato ad orientarmi sulla montagna; sto imparando a costruire percorsi sulle mappe; sto imparando a parlare greco; sto imparando a vivere in una piccola comunità. Tutto questo solo grazie all’esperienza, “learn by doing”, l’apprendimento avviene direttamente sul campo, facendolo concretamente.

▷  Come sei stata accolta li? Quali sono le tue prime impressioni sulle caratteristiche socio-culturali della tua comunità di accoglienza?

La comunità di Icaria è molto cordiale e mi ha accolta a braccia aperte. La calma è ciò che la contraddistingue, al contrario dei ritmi frenetici che contraddistinguono Bologna, il posto da cui sono partita. Sono stata coinvolta in diversi tipi di attività al di fuori del progetto come ad esempio trekking con l’hiking club, celebrazioni ortodosse, incontri con guide per la montagna, ecc.

Foto 3 - Roberta P.

Icaria è molto diversa dal posto in cui vengo, essendo una piccola comunità rurale si basa su presupposti estremamente semplici per quanto riguarda la vita quotidiana. Il fatto di vivere su un’isola è altrettanto peculiare e sicuramente educativo dal punto di vista dell’autosostenibilità.

Cordialità, socialità e rispetto del prossimo sono i valori prioritari.

Oltre a Roberta, partecipano al progetto altri 3 volontari europei. Questo è il link al blog del progetto … che contiene anche un diario dei volontari: Blog del progetto.

Foto 1 - Sve Roberta P.