2018-05-18 13.51.18

AU PAIR – Anna nel REGNO UNITO

  • Nome ▷ Anna
  • Destinazione ▷ Hockley, Regno Unito
  • Durata progetto ▷ Febbraio 2018 – Agosto 2018

Ciao a tutti! Mi chiamo Anna, ho 24 anni e ho appena concluso la mia esperienza di 6 mesi a Hockley, piccola cittadina dell’Essex.

Come è stato il primo periodo?

La mia host family mi ha subito accolta come parte della famiglia coinvolgendomi in ogni attività, dalla colazione al bar la domenica mattina, alla nuotata il sabato pomeriggio oppure allo shopping per adulti e bambini.

Come erano le tue giornate di lavoro?

Durante la settimana mi occupavo di due adorabili gemelle di 4 anni. La mamma le 2018-07-16 _2svegliava e, solitamente, le vestiva poi io dovevo preparare loro la colazione, la cartella (SI! A 4 anni hanno compiti e libri da leggere a casa) e portarle a scuola.

Nel pomeriggio le dovevo riportare a casa, preparare la cena, fargli il bagno e poi aspettare il rientro dei genitori giocando o guardando la televisione.

Ho avuto inoltre la possibilità di diventare assistente di un’insegnante di terza elementare nella scuola frequentata dalle gemelle, dove aiutavo i bambini durante la quotidiana esercitazione di lettura oppure in matematica. È anche capitato che un paio di volte dovessi guidare fino a Canterbury per far passare alle bambine qualche giorno con la nonna.

IMG-20180714-WA0035Nel tempo libero, cosa hai fatto?

Durante il week end ero libera quindi potevo incontrare gli altri au pair con cui uscivo la sera o il pomeriggio nella città vicina, Southend on sea, oppure a Londra spostandoci con i treni che partivano ogni 15 minuti a ogni ora del giorno e della notte.

Avere due giorni liberi a settimana è stato meraviglioso perché potevamo fare gite giornaliere anche piuttosto impegnative, come quando siamo stati a Stonhenge, e poi riposarci facendo nulla il giorno dopo.

Cosa avresti voluto sapere prima di partire?

Prima di venire in Inghilterra avrei voluto sapere che gli inglesi hanno orari molto differenti rispetto a noi italiani. Le bambine dovevano cenare alle 17 e poi essere a letto, al massimo, per le 19.30, così come tutti gli altri bambini inglesi.

La domenica pomeriggio in inverno sarebbe bello poter bere un tè caldo in un tipico bar inglese. E invece no! Se vuoi uscire la domenica pomeriggio devi farlo prima delle 15, altrimenti rischi di trovare tutto chiuso. Oppure sarebbe altrettanto carino poter cenare in estate al pub verso le 20.

E invece no! Controlla sempre gli orari del pub perché potrebbe rimanere aperto (addirittura!) fino alle 23, ma la cucina potrebbe chiudere intorno alle 20.30.  Tutto questo non è valido naturalmente se vuoi mangiare o bere in catene come quella del Wetherspoon, la salvezza di noi italiani.

Consiglio assolutamente questa esperienza!