IMG-20180224-WA0022

AU PAIR – Sara a Laufen, Germania

IMG_20180408_195135

  • Nome ▷ Sara
  • Destinazione ▷ Laufen, Germania
  • Durata progetto ▷ Ottobre 2017 – Ottobre 2018

 

Breve descrizione dell’esperienza di Sara:

La famiglia a cui sono stata assegnata si prende cura di me come se fossi una dei loro figli e tra noi si è creata sintonia ed un bellissimo rapporto. Grazie a loro ho conosciuto una ragazza che abita a due passi da noi, con cui mi trovo a mio agio e subito alla prima uscita insieme abbiamo entrambe capito quanto fossimo simili. Quando infatti non lavoro, la maggior parte delle volte ci incontriamo e così mi fa conoscere posti e locali nuovi, sia nel nostro paese, ma anche nei dintorni. Quando lavoro trascorro il mio tempo con tre bellissimi bambini biondi (due bimbe di 6 e 2 anni e un maschietto di 4). La mattina dopo aver preparato e portato i più grandi all’asilo, gioco e vado a passeggio con la più piccola, poi si pranza tutti insieme ed al pomeriggio, dopo qualche ora di pausa, curo tutti e tre fino ad ora di cena. Ovviamente tutti i giorni non sono uguali: a volte si nuota in piscina, altre si gioca in giardino ed altre ancora ci si cimenta in giochi da tavolo. Con i bambini ho legato molto, soprattutto con la più piccola, con cui passo più tempo, tanto che a volte mi chiedono se devo per forza ritornare in Italia. La soddisfazione e la gioia provate nel sentirmi dire “Ti voglio bene” oppure “Ci sei mancata questi giorni”, ripaga TUTTO. Non avrei potuto chiedere di meglio!!

IMG-20180224-WA0022

Cosa ti piace di questa città / il paese in cui vivi? 

Il paese in cui vivo è relativamente piccolo, quindi qualsiasi luogo è raggiungibile a piedi. Inoltre attraversando il ponte vicino a casa, mi ritrovo direttamente nel paese adiacente, che si trova però  in Austria e non più in Germania, quindi ho il doppio dei servizi!

Quali sono secondo te i mezzi più comodi per spostarsi in città? 

C’è il bus di linea, ma come già detto è possibile muoversi a piedi. Nel paese vicino (sempre raggiungibile a piedi) si trova la fermata del treno ed in venti minuti si è a Salzburg a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Il clima:

Nonostante abbia iniziato a nevicare a inizio dicembre ed abbia smesso a fine febbraio, il vero freddo è arrivato a inizio marzo, quando durante un fine settimana la temperatura è calata fino a -15°. Qualche settimana dopo, al contrario, c’erano già temperature primaverili, con 15°/20°, che con il passare dei giorni sono andate man mano aumentando.

Cosa avresti voluto sapere di questo posto prima di partire:

Fortunatamente non sto avendo grandi problemi, ma sicuramente prima di partire non mi sarei mai immaginata di entrare in un mondo in cui tutti parlano il dialetto bavarese al posto del tedesco puro, ma con il tempo mi ci sto abituando ed è sempre meglio!! Ogni giorno imparo qualcosa di nuovo, sia per quanto riguarda la famiglia e le loro abitudini, sia per quanto riguarda la lingua.

 

Qualcosa della mentalità/abitudini del posto che ritieni importante far sapere:

La pulizia e la cordialità sono caratteristiche fondamentali. Per strada se si incrocia qualcuno, bambino o adulto, si verrà sicuramente salutati, così come quando si accoglie un ospite in casa, oppure ci si congeda, la stretta di mano è immancabile.